Ominide 60 punti

L'uomo e l'amicizia

«Tutti sanno che la vita non è vita senza amicizia, se, almeno in parte si vuole vivere da uomini veri»
Marco Tullio Cicerone, L'amicizia

L'amicizia è un legame che si instaura tra due o più persone con, in alcuni casi, manifestazioni di affetto come elemento fondamentale per la vita sociale di una persona. Spesso le amicizie vengono mese ad un livello sociale pari a quello familiare e in alcuni soggetti diventano anche un fattore di sicurezza/fiducia per confidare i propri segreti più intimi.
Secondo Aristotele il concetto di philia, ovvero amicizia, è divisibile secondo tre fondamenti: il piacere, l'interesse e la bontà. Quest'ultimo per lui caratterizza la vera amicizia, quella basata sulla sull'interesse invece è la relazione più fragile data la volubilità degli interessi personali come evidenzia Fred Uhlman in 'L'amico ritrovato': «Nella mia classe non c'era nessuno che avrebbe potuto rispondere all'idea romantica che avevo dell'amicizia, nessuno che ammirassi davvero o che fosse in grado di comprendere il mio bisogno di fiducia, di lealtà e di abnegazione, nessuno per cui avrei dato volentieri la vita». In alcuni casi, sopratutto nell'infanzia può verificarsi, in mancanza di un'amicizia nella realtà fisica, la creazione di un legame immaginario. Di solito il personaggio che si crea assume caratteristiche che variano a seconda delle emozioni personali; può accadere che l'individuo non crei dal nulla ma finge di relazionarsi con un personaggio già inventato (ad esempio personaggi dei cartoni animati o fumetti).

Un altro legame molto forte di amicizia si crea quando l'uomo addomestica un animale; sopratutto e tipicamente succede con il cane, che si dall'antichità viene definito come il miglior amico dell'uomo:
«Che cosa vuol dire 'addomesticare'? »«È una cosa da molto dimenticata. Vuol dire creare dei legami.» tratto da "Il piccolo principe" di Antoine de Saint Exupery. Delle volte ci si affida ad una compagnia simile quando si è in uno stato di solitudine e si cerca di essere compiaciuti dall'empatia dell'animale, perché quando lo si addomestica lo si rende parte della propria famiglia e della propria vita.
In conclusione l'amicizia è un rapporto che tutti devono creare per soddisfare i propri bisogni: da quelli più superficiali a quelli più essenziali; consolidata o meno, ne vale della sopravvivenza dell'individuo.

Hai bisogno di aiuto in Saggi brevi?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email
Consigliato per te
Come fare una tesina: esempio di tesina di Maturità