Saggio breve sull'amicizia


Qualcosa di banale, che ognuno ha e talvolta non valorizza, ma allo stesso tempo di fondamentale importanza. L’amicizia non si comanda, non si decide quando e con chi sviluppare, ma accade spontaneamente.
Secondo questa tesi, supportata da numerosi scienziati del settore ed in particolare da Fred Uhlman in “L’amico ritrovato”, l’amicizia è una delle cose più importanti che possano esistere. Non si tratta di un oggetto fisico, bensì di un legame che si crea tra due persone.
Gli amici si aiutano, scherzano insieme, ci sono sempre nel momento del bisogno, ma soprattutto formano una parte fondamentale della nostra vita. Non tutti coloro che ci circondano, però, sono i nostri amici: dobbiamo saper distinguere tra un amico vero e una semplice persona che frequentiamo spesso. L'amico è colui che ci dà dei consigli anche se a volte non siamo d'accordo, è colui a cui possiamo raccontare i nostri segreti perché sappiamo che è una persona di cui possiamo fidarci ed infine è colui che ci fa ridere, piangere, sognare ed amare.
L'amicizia fa si che ogni giorno diventi più speciale per noi, perché sappiamo che c'è qualcuno in qualche parte del mondo che ci aspetta per offrirci la propria amicizia.
L'amicizia è molto importante durante il periodo dell'adolescenza in cui cambiano i nostri rapporti famigliari e trattiamo di cercare fra i nostri coetanei uno "specchio vivente" per trovare conforto e sentirci più sicuri di noi stessi. In un rapporto di amicizia esiste sempre un periodo di gelosia ed invidia, il quale può essere causa di litigi che a volte provocano molta sofferenza perché ci fanno capire che si ci è sbagliati sul rapporto, ma dobbiamo essere pronti e forti per saper affrontare questi momenti in un modo adeguato e responsabile, in maniera tale da non perdere un gioiello molto prezioso come nostro amico.
L'amicizia è la chiave della vita, la quale ci porta alla strada dell'amore e nella quale impariamo ad amare noi stessi ed i nostri simili: amare i nostri simili non vuol dire solo provare un sentimento speciale per il prossimo, ma saperlo accettare per quello che è. Amicizia vuol dire anche fedeltà: l'essere fedeli in un rapporto di amicizia costituisce uno degli elementi fondamentali e fa si che esso sia lungo e duraturo, perché essendoci fiducia ci sentiamo più sicuri nel confidare i nostri segreti e quindi di stabilire un buon rapporto.
Joël Dicker in “La verità, soltanto la verita, sull’amicizia” sottolinea che tra due amici non ci siano sforzi per apparire migliori, per riuscire a sedurre un’altra persona, ma ci si presenta come si è realmente, senza strati destinati a svanire una volta creato il legame. Amicizia significa sincerità, fiducia, unione, solidarietà, e moltissimi altri sostantivi propensi al bene di coppia o di gruppo.
Hai bisogno di aiuto in Saggi brevi?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Potrebbe Interessarti
Registrati via email