Ominide 437 punti

Voucher turistico


Il voucher è un buono di cambio , perché prevede un servizio da usufruire presso un determinato fornitore , questo servizio è già stato pagato o pagato in parte. E’ anche un titolo nominativo perché una volta intestato non si può trasferire a nessun altro.

L’agenzia , che lo emette ( cioè lo compila) nei confronti del consumatore, riceve dal fornitore del servizio un general voucher , cioè un voucher ,che prevede un insieme di servizi ,che verranno divisi in tanti voucher ,dall’agenzia stessa, per poterli offrire ai clienti ; all’interno di questo buono viene menzionato solo il servizio e la data in cui bisogna usufruirne, mentre il prezzo va inserito in un altro conto.

L’agenzia prima di emetterlo deve avere un rapporto di compravendita con il fornitore , al quale deve assicurare un rapporto di fiducia nel pagamento , per quanto riguarda i tempi , e il fornitore deve conoscere gli uffici dove vengono effettuati.

Il rapporto contrattuale fra i due può avvenire:

• via internet in caso di prenotazioni , tramite OTA( Online travel agency) , che è la scelta più frequente ;

• via CRS o GDS ( Global deservetion service);

• oppure ci può essere un incontro diretto.

I voucher si differenziano in base al tipo di servizio messo a disposizione:

Alberghiero;

• Ristorante;

• Escursioni o visite ;

• Transfer (semplice o complesso);

• Guide turistiche;

• Trasporti.

L’onoramento del voucher è quella azione , che consiste nell’offrire il servizio previsto nel voucher del consumatore da parte del fornitore.
La presentazione al pagamento del servizio da parte dell’agenzia o tour operator (operatore del turismo, che si occupa dell’assemblaggio di package tour o viaggi organizzati) tramite estratto conto o fattura ; in caso l’agenzia sia intermediaria( cioè vende per nome e per conto del fornitore ottenendo una provvigione sul profitto ricavato) il fornitore le manderà un estratto conto ed essa una fattura. In caso l’agenzia acquisti in proprio un servizio il fornitore dovrà inviarle solo una fattura per l’acquisto , mentre l’agenzia invierà al suo cliente una fattura.

Da ricordare!

Il voucher deve essere compilato almeno un mese prima (anche di meno ) della data in cui si deve usufruire del servizio.

Hai bisogno di aiuto in Tecnico Turistico?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Potrebbe Interessarti
Registrati via email