Ominide 1144 punti

Nord Africa: turismo fragile


Nonostante nel Novecento e nei primi anni del ventunesimo secolo i Paesi del Nord Africa promettevano grandi speranze nel settore turistico per: il paesaggio naturalistico, la storia, le tradizioni e le attrattive tipiche della vacanza del sole e del mare . Con l’avvento delle varie rivoluzioni e del terrorismo , iniziati con la Rivolta dei Gelsomini a Tunisi, i turisti hanno cominciato ad avere paura di queste zone. In gran parte a rovinare il turismo di queste zone sono state queste rivoluzioni , ma anche la mentalità generalista dei turisti occidentali , che vedendo ,che in un luogo del Nord Africa si sta svolgendo una rivoluzione violenta , pensano ,che quella rivoluzione sta accadendo in tutto il Nord Africa , rovinando l’economia di quei Paesi. Molti Paesi come la Tunisia cercano di offrire al mercato occidentale pacchetti ,che comprendessero il 50 % di sconto piuttosto che il 25%(com’è di norma per i pacchetti turistici) o che imponessero sul mercato soggiorni gratuiti con ulteriore pagamento degli extra , chi cercò di investire ingenti somme nella pubblicità con l’utilizzo di figure femminili, ma niente di tutto questo funzionò. Tamanrasset, città al sud dell’Algeria , cercò di promuovere un turismo di nicchia , nel deserto del Sahara e per il pellegrinaggio , sul mercato francese riuscendo inizialmente a fruttare guadagni , ma ben presto si presentarono i problemi a causa del fatto che il Sahara era la via di passaggio di: briganti, miliziani di Al-Qaeda, trafficanti di droga e sequestratori, che rapinavano e uccidevano i turisti, ciò portò il divieto di organizzare tour nel deserto , da parte delle autorità algerine. Nel 2010 e 2011 in seguito a varie rivolte sfociate nel sangue anche il turismo di Tamanrasset ebbe il suo declino. Timbuctu, conosciuta per il commercio di oro e cotone , situata al margine del cuore del Sahara poteva essere una potenziale meta turistica per il paesaggio e la storia e anche perché ha a disposizione grandi strutture ricettive , ma neanche questo luogo è consigliato dai tour operator a causa del terrorismo e delle rivolte contro il totalitarismo.
Hai bisogno di aiuto in Tecnico Turistico?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Potrebbe Interessarti
×
Registrati via email