S4161 di S4161
Ominide 1103 punti

Le professioni turistiche


Sono quelle attività svolte al fine di offrire servizi turistici intesi in senso molto ampio. Parliamo di professione turistica soltanto quando l'attività è svolta non occasionalmente, ma in modo continuativo da persone in possesso dei relativi titoli. Le professioni turistiche variano molto da regione a regione perché sono collegate alla morfologia delle singole regioni e dai prodotti turistici che ciascuna regione offre. Per questo motivo il settore delle professioni turistiche spesso è regolamentato in modo diverso da regione a regione.
A livello nazionale le professioni turistiche possono distinguersi in professioni ''autorizzate'' che richiedono un'apposita autorizzazione rilasciata dalle regioni e ''professioni libere'' che non richiedano una particolare autorizzazione.
Le due principali professioni presenti su tutto il territorio nazionale sono quella di guida turistica e accompagnatore turistico.
Per svolgere queste due professioni, oltre al titolo di studio, diploma o laurea, occorre superare un esame di abilitazione che è disciplinato in modo diverso da regione a regione. Per esempio in Campania occorre sostenere un esame scritto e uno orale, in Sicilia è sufficiente seguire un corso di formazione, in Liguria è necessario un esame scritto, una prova scritta in lingua straniera ed un orale.

La guida turistica e l'accompagnatore turistico


Si tratta di due attività spesso considerate uguali ma profondamente diverse in quanto la guida turistica ha competenze superiore a quelle dell'accompagnatore. Si può dire che le competenze delle guide. Queste ultime svolgono un'attività specialistica di illustrazione delle opere d'arte, scavi archeologici, attrazioni paesaggistiche e naturali. Invece gli accompagnatori si limitano a descrivere in modo generico il territorio in cui si trovano.
Hai bisogno di aiuto in Tecnico Turistico?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Potrebbe Interessarti
Registrati via email