Ominide 1144 punti

Giappone


Il Giappone è un’isola situata ad est della costa cinese ed ha come capitale Tokyo. Questa nazione non è fra le più ambite di noi occidentali , ma non per il fatto che non abbia una storia ,che intrighi, e una tradizione , a cui sia legata, ma perché è inaccessibile per i prezzi elevati e per la barriera linguistica e culturale. Basti pensare ,che due giapponesi su dieci parlano inglese; e anche per il fatto che bisogna essere appassionati di cultura , paesaggi , tecnologia e tutto ciò , che c’è di legato a questo Paese per volerlo visitare. E’ una meta ambita dai giovani per i manga e gli anime e sono più i giapponesi , che amano visitare i nostri Paesi. Più che per il relax ,il Giappone è il secondo in Asia e il quinto nel mondo come luogo per intraprendere un viaggio d’affari. Il turismo è stato concepito per la prima volta in Giappone nel X secolo , perché gli aristocratici volevano intraprendere un viaggio per conoscere il loro Paese , cosa che divenne obbligatoria per almeno una volta all’anno sotto il dominio degli Shogun (capi feudali) che bandirono il turismo da parte degli stranieri chiudendo i confini del Paese nel 1639 con la legge del Sakoku, impedendo anche ai giapponesi di uscire dalla nazione e ai giapponesi ,che durante quel periodo erano all’estero di rimpatriare. Tutto ciò giunse al termine con la salita al potere della dinastia Meiji nel 1867 e grazie a loro il porto di Yokohama divenne il punto d’incontro di turisti , navigatori e commercianti stranieri. Nel 1893 fu fondata la prima associazione di benvenuto turistica Kihinkai e nel 1912 fu creato il “Japan Tourist Bureau” ,che introdusse le figure della guida turistica e dell’interprete ; solo con le olimpiadi tenutesi a Tokyo nel 1964 il governo permise ai giapponesi di poter viaggiare per piacere e non più solo per studio , lavoro o missioni diplomatiche. Si sviluppò il turismo di massa , che i giapponesi praticavano durante i periodi : dell’Oshogatsu (anno nuovo) e dell’obon (vacanza di mezza estate ). Ma prediligono viaggiare anche durante la settimana d’oro ad aprile, quando si svolgono le quattro feste nazionali , che li spingono a girare i templi del Paese. Il sistema di trasporti si è evoluto con l’introduzione del treno ad alta velocità , lo Shinkansen, nel 1964, che attraversa tuto il Paese(Tokyo, Osaka, Kyoto, Nagoya e Fukuoka) avendo un prezzo molto elevato per il biglietto ,ma accessibile con un abbonamento, cioè il JR Pass.
Hai bisogno di aiuto in Tecnico Turistico?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Potrebbe Interessarti
×
Registrati via email