Ominide 2387 punti

I principali parametri che incidono sul comfort termico sono:
- Temperatura
- Velocità e umidità dell’aria
- Temperatura media di irraggiamento delle superfici di rivestimento
Un uomo ha bisogno di 20-60 m3/ora e il 2% traspira dalle pareti disperdendo il calore. I materiali isolanti sono costosi ma hanno un risparmio economico a lungo termine e hanno bisogno di molta energia per la produzione. Nei climi caldi vengono usate murature molto spesso che hanno grande inerzia termica generando una sensazione di fresco.
Il riscaldamento crea differenza di temperatura tra interno ed esterno creando vapore acqueo e umidità e mostrando la condensa sulla faccia interna con formazione di muffa. L’isolante serve proprio a fermare questo fenomeno.
Il suono è una variazione di pressione prodotta dall’oscillazione di un corpo che propaga con un moto ondulatorio attraverso un mezzo elastico. L’isolamento termico non sempre protegge dal rumore ma dipende dal materiale. I rumori possono propagarsi per via aerea o per via solida (trasmesso dal materiale per urto). I materiali più usati sono quelli a:

- Fonoisolamento: impermeabili, alta densità, malleabili, la diffusione dell’energia sonora è dall’esterno all’interno.
- Fono assorbimento: porosi, schiume o forati, all’interno.
Alcuni materiali sono pericolosi perché possono perdere polveri e fibre (i materiali minerali possono perdere Radon radioattivo). I materiali di origine sintetica sono meno infiammabili.

Hai bisogno di aiuto in Tecnica delle costruzioni?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email