Elo1218 di Elo1218
Ominide 794 punti

Calcestruzzo Armato - Caratteristiche



Il calcestruzzo armato è un materiale composito formato da: calcestruzzo, come materiale matrice, e da barre di acciaio dette tondini, come materiale di rinforzo. Il calcestruzzo resiste alle sollecitazioni di compressione, mentre le barre in acciaio resistono alle sollecitazioni di trazione.
L’acciaio utilizzato nel calcestruzzo armato è in forma di barre a sezione circolare dette tondini; essi si dicono ad “aderenza migliorata” in quanto la loro superficie è elevata con sporgenze trasversali dette nervature, ripartite uniformemente su tutta la loro lunghezza, in grado di garantire la massima aderenza tra acciaio e calcestruzzo.
Oltre che in barre di tondino, le armature metalliche per calcestruzzo armato possono essere commercializzate anche in tralicci (utilizzati per la formazione di travetti per solai) e in reti elettrosaldate(utilizzate per solai).

Le armature in acciaio possono essere distinte in:

Armatura principale: è quella che garantisce l’assorbimento delle sollecitazioni di trazione tramite le barre di medio e grosso diametro, è detta anche longitudinale; fanno parte di questa armatura le seguenti tipologie di barre:
- barre dritte (superiori o inferiori): esse vanno ripiegate a 90°, agli estremi, per una lunghezza minima di 10 diametri della barra;
- barre sagomate: con una piegatura di 45°consentono all’armatura di passare dalla parte inferiore a quella superiore;
-spezzoni: sono barre, diritte o sagomate, che integrano le precedenti armature in opportune posizioni in cui vi sono concentrazioni di sollecitazioni.

Armatura secondaria: garantisce la resistenza alle sollecitazioni di taglio nelle travi e impedisce dannose deformazioni trasversali delle barre longitudinali nei pilastri; è costituita dalla “staffatura” dell’elemento strutturale che può essere realizzato con:
- staffe isolate: queste armature sono realizzate a perimetro chiuso, che circoscrive la precedente armatura principale alla quale vengono legate con fili di ferro;
- staffa a spirale: circolare o poligonale.

Armatura di ripartizione: è un’ armatura utilizzata negli elementi strutturali di piccolo spessore, come le solette o le fondazioni a platea, per assicurare la distribuzione uniforme degli sforzi tra le barre che costituiscono l’armatura principale.

Armatura complementare: consente il corretto e stabile posizionamento delle armature precedenti, come le barre longitudinali reggi staffi o gli spezzoni distanziatori per le staffe stesse.

Le armature sono protette da un ricoprimento preservante di calcestruzzo detto copriferro.
Hai bisogno di aiuto in Tecnica delle costruzioni?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Potrebbe Interessarti
×
Registrati via email