Video appunto: Trasformazione delle società agricole in Europa

Conseguenze positive dell'introduzione dell'aratro



- Possibilità di coltivare nuovi terreni
- Riduzione del tempo per coltivare, che consente di dedicarsi ad altre attività di produzione di surplus alimentari
- Distinzione di ruoli: poiché l’aratro richiede una certa forza fisica, l’uomo era più predisposto per l’agricoltura, mentre la donna si limitava ad un ruolo domestico.

Un’altra innovazione è il carro da trasporto a 4 ruote, e la domesticazione del cavallo.
Poi il bestiame verrà utilizzato anche per la fornitura di prodotti secondari cioè il latte e la lana.
Per capire come era usato il bestiame si usano i killing patterns cioè i modelli di macellazione: se i resti presentano prevalenza di animali giovani allora venivano usati per la produzione di carne, se invece erano anziani erano sfruttati soprattutto per la trazione, infine se vi sono molti animali di sesso femminile e di età avanzata allora venivano usati per la produzione di latte.

I mutamenti economici hanno determinato anche mutamenti delle comunità, che tendono a trasformarsi in chiefdom
Megalitismo: in Europa tra il 4 e 3 millennio si sviluppa fortemente il megalitismo. Si diffondono monumenti megalitici sia di tipo sepolcrale (dolmen) che cerimoniale come i circoli di megaliti e fossati in Inghilterra (henges) o gli allineamenti di grandi “pietre fitte” (menhir)