Genius 13137 punti

Invenzioni prima della mongolfiera
Già nella seconda metà del Seicento un gesuita bresciano, il conte Francesco Lana de’Terzi, pubblicò uno studio in cui analizzava la possibilità di navigare nell’aria con una macchina più leggera dell’aria stessa (Prodromo ovvero saggio di alcune invenzioni nuove, 1670): le sue osservazioni suscitarono un ampio dibattito ed il Lana fu anche interrogato dal tribunale dell’Inquisizione, perché sospettato di aver fatto ricorso alla magia.


Ancora peggio andò ad un altro religioso, lo scienziato brasiliano Bartholomeu Lourenco de Gusmao, che brevettò una macchina aerea, probabilmente un pallone aerostatico sinile alla mongolfiera. Nel 1709 egli fece una dimostrazione davanti al re di Spagna, alla corte ed al pubblico e riuscì a salire in aria con la sua macchina aerea, a compiere un certo tragitto a magia e Gusmao, nonostante la protezione del re, venne perseguitato e gettato in una prigione, da cui fuggì travestito.

Quando invece Pilatre de Rozier, professore di scienze a Metz, ed il marchese d’Arlandes, si alzarono in volo su Parigi con la mongolfiera, il 21 ottobre 1783, la situazione culturale era profondamente diversa ed il loro volo suscitò un grande entusiasmo.


[img]http://http://isbnedizioni.it/isbnblog/files/2011/01/mongolfiera.jpg[/img] mongolfiere

Hai bisogno di aiuto in Storia Moderna?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email