pser di pser
Ominide 5819 punti

SITUAZIONE INDUSTRIA NEL 1700

La situazione industriale europea può essere paragonata a quella agricola in quanto nel settore tessile abbiamo il declino della manifattura tessile italiana, soppiantata da quella inglese in quanto, mentre in precedenza le vesti di seta e cotone realizzate in italia avevano un costo elevato ed un qualità anch’essa elevata, adesso anche i prodotti inglesi diventano più raffinati ma mantengono sempre un costo nettamente inferiore. Anche i paesi bassi, che nel 1600 avevano fatto molta concorrenza all’Inghilterra dal punto di vista economico, a poco a poco perdono terreno nei confronti dell’Inghilterra: Londra diventa quindi il centro del commercio mondiale e la nazione inglese rimarrà la più potente dal punto di vista economico durante tutto il 1700 ma anche nel 1800 quando avremo la Victorian age, l’epoca della regina Vittoria, che regnerà per 64. Per quel che riguarda il settore minerario dobbiamo sottolineare che sarà importante per la rivoluzione industriale e che in questo periodo abbiamo il carbon fossile che assume un ruolo sempre più importante. Nel 1700 in Europa venivano impiegati due diversi tipi di carbone: il carbon fossile, che veniva estratto direttamente dalle miniere e che si era formato nel corso di secoli, e il carbone di legna, che derivava dalla combustione del legname, quindi più semplice da trovare e realizzare.

La legna però non poteva essere impiegata solo per realizzare il carbone di legna ma serviva per realizzare le navi e nel settore edile e si decide di utilizzare maggiormente il carbon fossile e preservare la foreste per sfruttare la legna nella realizzazione di opere edile e per la costruzione di navi. Proprio per questo motivo si riesce a rendere conveniente l’apertura di una miniera attraverso studi e si riesce a rendere tale anche l’investimento nel settore. Accanto al carbon fossile un ruolo preminente assume il ferro che permette di risparmiare del legname durante la costruzione delle navi e degli edifici: si capisce che il legname è un oggetto prezioso. La tratta degli schiavi era praticata da tutte le nazione europee, da chi in misura maggiore da che in misura minore, ma ci furono dei paesi come la Spagna che decisero di abolire la schiavitù e la tratta degli schiavi, riuscendo ad influenzare anche nazioni i cui commercianti facevano affidamento sul commercio

Hai bisogno di aiuto in Storia Moderna?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email