Ominide 6603 punti

L'Impero degli Aztechi

Gli Aztechi erano in origine una popolazione nomade proveniente dal Messico settentrionale e dalle steppe sud-occidentali del Nord America. Intorno al XIII secolo si stabilirono sull'altopiano del Messico, una regione dal clima temperato, e furono l'ultima popolazione a insediarsi nell'America centrale. Sottomisero le popolazioni locali grazie alla propria superiorità militare e organizzativa, ma subirono l'influenza delle culture che vi erano fiorite nel corsod ei secoli. Intorno al 1300 gli Aztechi fondarono la loro capitale Tenochtitlàn, che raggiunse i 300000 abitanti. Da qui iniziarono l'espansione nelle regioni vicine e giunsero a dominare tutto il Messico: il loro potente esercito era in grado di sbaragliare qualunque altra forza militare. Gli Aztechi costruirono un impero organizzato in distretti ma caratterizzato da un forte potere centrale esercitato dal re e da un consiglio di nobili di origine guerriera.

La società era organizzata in modo piramidale: al di sotto del re stavano i sacerdoti, tutti di origine aristocratica, la nobiltà, i liberi e, infine, i servi e gli schiavi. La religione era politeista e dominava la vita privata e collettiva del popolo. Il dio Sole, signore della terra, veniva celebrato anche con sacrifici umani.
L'economia era basata sull'agricoltura e soprattutto sulla coltivazione del mais, ma nella capitale non mancava un fiorente commercio. Gli Aztechi ebbero un'architettura decisamente evoluta, come attestano i grandi palazzi della capitale, le strade perfettamente lastricate, i monumenti funerari; non conoscevano però, come le altre civiltà precolombiane, l'applicazione pratica della ruota (pur presente in giocattoli che sono giunti sino a noi), né gli utensili di metallo. L'oreficeria azteca era molto raffinata, come mostrano i pochi esemplari conosciuti, poiché gli Spagnoli usavano fondere i gioielli per ottenere i lingotti.
Erano assai tenute in conto la musica e la danza, cui era riconosciuto un carattere sacro, ed erano eseguite da specialisti addestrati con dura disciplina: coloro che commettevano anche un solo errore nel corso di una cerimonia religiosa venivano puniti con la morte.

Hai bisogno di aiuto in Storia Moderna?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email