Gli imperi coloniali

- L'Impero coloniale Portoghese: dalla Cordigliera delle Ande all'Atlantico (Brasile).
- L'Impero coloniale Spagnolo: 4 vicereami
Nuova Spagna (Messico più parte dell'Amministrazione Centrale).
Nuova Granada (Equador, Panama, Colombia, Venezuela)
Perù (attuali Perù e Cile)
La Plata (attuali Bolivia, Paraguay, Uruguay, Argentina).
-La popolazione dell'America Latina: 19 milioni
Minoranza di bianchi: nati in Europa (poche centinaia di migliaia) creoli (oridine europea ma nati nelle colonie.
Maggioranza composita: indios - meticci (tra bianchi e indios) - negri (schiavi la maggior parte).
- Proprietà:
terre, piantagioni a monocoltura (zucchero, tabacco, cotone, cacao dopo caffè)
potere, su politica amministrativa economica, nelle mani funzionari europei ligi agli ordini madrepatria poco spazio ai creoli. Vi era una situazione di dipendenza che creava risentimento più forte dopo i fatti dell'indipendenza delle colonie americane dall'Inghilterra.

Le scarse capacità produttive dei due regni iberici e la povertà delle loro merci, stridevano con la pretesa di avere monopolio nei rapporti commerciali con le colonie americane.
- Punto di vista economico: interruzione dei traffici marittimi, portarono a una riduzione degli scambi commerciali tra Penisola Iberica e Colonie Americane che stabilirono relazioni commerciali con Inghilterra.
- Punto di vista politico: 1807 invasione francese della Penisola Iberica, esiti diversi per i due imperi.

Hai bisogno di aiuto in Storia Moderna?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email