Genius 17682 punti

La Compagnia delle Indie Orientali

La dottrina mercantilista che, nel XVI e nel XVII secolo sostiene la pratica economica sia dei privati che dello Stato, riconosce che il commercio è l’unico mezzo per far venire nel paese l’oro e l’argento. Pertanto, più le merci proposte sono rare, più esse sono costose. Inoltre, i prodotti provenienti da paesi lontani sono molto ricercati.
Imitando gli Spagnoli. i Portoghesi come pure gli Inglesi, gli Olandesi si lanciano allora sui mari per creare un impero coloniale e trovare le derrate ed i materiali esotici di cui gli Europei sono molto ghiotti. Numerosi scali commerciali sono creati nell’Oceano Indiano e nelle numerose isole che costellano l’oceano fra l’ India e l’Australia (chiamate Insulindia), ricche di spezie che sui mercati europei sono negoziate a prezzo d’oro. Nel 1602, gli Stati Generali delle Province- Unite e Johan van Oldenbarnevelt, Consigliere dei principi di Orange, creano una Compagnia generale unificata delle Indie orientali. Poiché la concessione, valida per ventuno anni, sarà rinnovata per quasi due secoli, la Compagnia diventa così una notevole potenza ed un valido modello di sfruttamento coloniale. Essa riceve il monopolio statale relativo al commercio e alla navigazione ad est del Capo di Buona Speranza e ad ovest dello stretto di Magellano. Possedendo anche numerosi privilegi come il diritto di impiegare delle forze armate e la possibilità di concludere accordi commerciali, essa impiegava migliaia di marinai e di soldati. Le sue navi trasportavano all’andata merci destinate all’uso del personale degli scali commerciali o per essere scambiate con gli indigeni quali tessuti, piombo, utensili, carta, ecc. Al ritorno, erano cariche di spezie di Giava e di Sumatra (, noce moscata, cannella, chiodi di garofano), oltre ad oggetti di porcellana, tabacco, caffè, té e tessuti di cotone. Gli azionisti della Compagnia, borghesi olandesi, realizzavano, in media, un guadagno annuo del 25% per raggiungere, a volte il 50 o il 75%.
Hai bisogno di aiuto in Storia Moderna?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email