Ominide 4479 punti

L'antico regime è un tipo di società sorto in Europa dal 14esimo al 19esimo secolo. In origine esso si riferiva alla società francese nel suo complesso però in seguito gli studiosi hanno ampliato questa definizione all'intera Europa,poichè "antico regime" indica le caratteristiche comuni della società europea(anche se ci sono varie discordanze).
La caratteristica principale del regime demografico preindustriale è la stabilità:tra il 1400 e il 1700 la popolazione europea aumentò del 30%,infatti si passò da circa 80 a 115 milioni di abitanti. Tra il 1770 e il 1870 passò da 140 a 280 milioni,quindi il doppio. Questo aumento demografico venne stabilizzato:dalle catatrofi demografiche causate da guerre,carestie ed epidemie;e dalla pratica del matrimonio tardivo. I matrimoni avvenivano con qualche anno di ritardo rispetto alla media (donne 20/25 anni;uomini 25/29) anche per il fatto che era necessaria una dimora e la terra per la convivenza e quindi si aspettava la morte dei genitori dei due. L'aborto era visto come un omicidio premeditato e l'infanticidio riguardava perlopiù i figli illegittimi. La mortalità infantile e giovanile era causata principalmente da difetti congeniti,da malattie invernali e dissenterie estive.La vita era difficile soprattutto a causa delle malattie e della fame. In media si viveva 34 per le donne e 28 per gli uomini.

Hai bisogno di aiuto in Storia Moderna?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email