Il feudalesimo

Il feudalesimo fu la tipica organizzazione giuridica e amministrativa nata in età carolingia.
Si fondava su legami personali tra due individui del quale il più potente concedeva protezione e beni ricevendo in cambio fedeltà i servizi (tra questi beni vi era di solito un feudo ossia una terra più o meno estesa).
L'individuo più potente concedeva al vassallo un feudo.
Il feudalesimo è un sistema per governare una realtà pubblica sulla base di rapporti privati infatti durante quest'epoca l'economia era poco sviluppata, il re non aveva denaro ma possedeva molte terre e con queste pagava i servizi ricevuti dai guerrieri inoltre il potere a livello locale non era presente e per questo ci si rivolgeva ad autorità intermedie in grado di fornire la protezione richiesta.
Il rapporto feudale si basava sul vassallaggio ossia sul giuramento di fedeltà di un individuo verso l'altro. L’investitura serviva ad assicurare un vero e proprio contratto tra Signore e Vassallo e rivestiva un preciso valore simbolico. In questo caso il vassallo rendeva omaggio mettendosi in ginocchio, disarmato, a capo scoperto, ponendo le mani in quelle del Signore successivamente c’era lo scambio reciproco del bacio con l’affidamento del feudo.

Il feudalesimo era un rapporto tra ceti levati della società, mentre la signoria rurale riguardava rapporti tra un signore i suoi contadini.
Il feudo era un bene revocabile nel caso di fellonia o di morte del vassallo.
Indebolimento dell’autorità centrale ossia dello Stato anche se il feudalesimo impedì che si disgregasse del tutto.
Il potere del signore era costituito dal castello un villaggio cinto da mura, una villa, una fattoria fortificata. Solo verso il XI secolo assunse il significato di edificio in pietra.
I signori sono due poteri l'immunità e la banalità:
- l'immunità era il diritto di escludere le proprie terre al controllo degli agenti del re;
- la banalità consisteva nell’utilizzare, pagando profumatamente gli attrezzi del signore;
Il mondo feudale era diviso in tre ordini oratores, bellatores e laboratores;
- oratores, chierici, sacerdoti pregavano per tutti→ a loro spetta il rapporto con Dio;
- bellatores, guerrieri, cavalieri difendevano tutti→ sono gli unici a portare le armi;
- laboratores, villani, contadini lavoravano per tutti.

Hai bisogno di aiuto in Storia Medievale?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email