La rinascita europea: lo sviluppo agricolo e demografico

Intorno all'anno Mille in Europa ci fu una ripresa, definita la <<rinascita dell'occidente>>.
La crescita della popolazione e quella economica si stimolarono a vicenda, agevolata da:
-un miglioramento del clima che favorì l'agricoltura;
-la cessazione delle invasioni;
-nuovi strumenti e tecniche di lavorazione che permisero l'aumento della produzione: gli strumenti agricoli vennero
perfezionati e venne introdotta la rotazione triennale delle colture;
-la bonifica e il dissodamento di nuove terre: il raddoppio della popolazione europea tra il X e il XIII secolo rese

necessarie queste opere e fornì le braccia per effettuarle.
La società era divisa in ordini.
L'ordine è un insieme di individui che godono degli stessi diritti; si appartiene a esso in base a un atto giuridico e non
alla situazione economica(come invece accadeva con la classe).
Secondo la mentalità dell'epoca ogni ordine aveva un ruolo specifico: il clero pregava, i cavalieri(la nobiltà)combattevano,
i lavoratori dovevano garantire a tutti i mezzi di sostentamento.

Hai bisogno di aiuto in Storia Medievale?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email