Ominide 128 punti

Federico I di Svevia


Lo scopo di Federico I era quello di riconquistare la città di Gerusalemme che era gestita dal sultano d'Egitto, Il Saladino.
Perciò Federico I si alleò con Federico II, re di Francia, e Riccardo Plantageneto, re inglese e fratello di Giovanni Cuor di Leone.
Ma vennero sconfitti. Nonostante ciò, i pellegrini cristiani potevano sostare e pregare a Gerusalemme senza essere uccisi.
Federico I morì durante la crociata del 1190, cadendo in un fiume in Asia Minore, quindi la Germania ha bisogno di un erede.
Prima di morire, Federico I era sposato con Beatrice di Borgogna che diede alla luce Enrico, il quale sposò Costanza d'Altavilla, figlia di Ruggero II, detto il normanno.
Quindi, sposando Costanza che possedeva la Sicilia, la Puglia, la Basilicata e la Calabria, lui diventò automaticamente anche re di Sicilia.
I due ebbero un figlio, Federico II nel 1194, ma il padre morendo nel 1197, lasciò il figlio quando aveva solamente 3 anni.
Perciò lui aveva bisogno di una tutela: papa Innocenzo III se ne occupò poiché salì al trono minorenne e condizionò le sue scelte.
Il papa stabilì che all'età di 14 anni Federico II sarebbe salito al trono come re ma non come imperatore poiché il papa non voleva che lui avesse un potere immenso.
Quindi il papa decise che il Duca di Brunswich doveva essere imperatore agli ordini del papa (il papa controllava la realtà tedesca).
Nel 1214 avvenne la Battaglia di Bouvines in cui combatterono Ottone di Bouvines e Giovanni Plantageneto contro Federico II, Filippo II di Francia e il papa, con la vittoria di questi ultimi.
Quindi nel 1220 Federico II venne riconosciuto imperatore da papa Onorio III a Roma.

Riforme di Federico II

- regno con du capitali= Aquisgrana e Palermo
- fondò l'università chiamata Federico II a Napoli
- scuola medica a Salerno dove si studiava il pensiero di Ippocrate
- Liber Augustalis= leggi (Costituzione di Melfi)
- catasto delle terre= registro in cui venivano dichiarate le terre, i proprietari, le grandezze dei terreni, ciò che si coltivava affinché si pagassero le leggi
- esercito di mercenari (punto debole)
- i poeti frequentavano la scuola siciliana

per tutto ciò che lui fece venne definito stupor mundi, ma il suo regno non era del tutto sereno a causa della presenza di corruzione: il notaio Pier delle Vigne fu accusato da alcuni cortigiani di corruzione e ciò lo portò al suicidio (non si sa se è vero).

Ci fu uno scontro tra Federico II e i ghibellini di Pisa e Parma contro i comuni con la lega lombarda:
- 1239 prima battaglia vinta dai comuni italiani
- 1249 seconda battaglia persa da Federico che pio morì in Puglia

I matrimoni

- Federico II+Costanza d'Aragona=Enrico VII che morì nel 1242
- Federico II+Jolanda de Brienne=Corrado IV che regnò solo per quattro anni, cioè dal 1250 al 1254
- federico II+Isabella d'Inghilterra=Enrico che morì all'età di 15 anni
- Federico II+Bianca Lancia(amante)=Manfredi che era figlio illegittimo
Comunque, Manfredi provò a gestire il potere: nel 1260 combatté nella Battaglia di Montaperti dove vinse, ma morì nel 1266 nella Battaglia di Benevento, ucciso da Carlo d'Angiò, fratello del fe di Franci aLuigi IX.
Quindi non rimase nessun erede.
Hai bisogno di aiuto in Storia Medievale?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Potrebbe Interessarti
Registrati via email