pexolo di pexolo
Ominide 10532 punti

Brancaleone degli Andalò


Progetti di trasformazione della società nei regimi di Popolo


Il saggio è collocato negli Atti del XXII Convegno Internazionale di Studi, tenuto a Pistoia nel 2009. Maire Vigueur decide di concentrarsi storicamente sul periodo che va dalla seconda metà del Duecento fino all’inizio del Trecento, mentre in Italia i regimi di Popolo durano spesso fino a tutto il Trecento. Le cariche di natura politica veniva assegnate in un primo tempo per acclamazione (come nel caso dei consoli) e in età successiva attraverso la scelta di Podestà forestieri, chiamati dai Consigli comunali; in ogni caso non si ricorreva all’elezione e mancava, di conseguenza, l’idea di un programma politico tale da spingere le persone ad eleggerli. Tuttavia, ci sono alcune eccezioni ed è su queste che si concentra Maire Vigueur: in almeno due casi, infatti, possiamo parlare di progettualità come capacità ci cogliere le attese e le aspirazioni della società (o di una parte di essa), ma mai come di una formalizzazione degli obbiettivi da raggiungere.

Brancaleone degli Andalò


Appartenente a una nobile famiglia nobile bolognese che parteggiava per l’imperatore e i cui membri furono spesso assunti come podestà forestieri. Nel 1252 viene chiamato a Roma come senatore per rinnovare il comune in senso popolare; la scelta di chiedere ostaggi appartenenti alle famiglie baronali romane si rivelerà vincente. Brancaleone intraprende una decisa azione repressiva nei confronti dei baroni, forte dell’appoggio del popolo minuto; ma dal ’55, instaurando un regime molto severo, subisce una perdita di consensi e comincia ad essere sentito come troppo estremo. In seguito ad un tumulto di piazza, in occasione della condanna del barone Oddone Colonna, in cui il popolo minuto prende le difese del barone, a novembre viene arrestato e imprigionato, ma grazie agli ostaggi può tornare a Bologna. Tuttavia, il nuovo podestà scontenta la popolazione romana per l’eccessivo appoggio ai baroni, perciò nel ’57 è nuovamente chiamato Brancaleone che, senza scrupoli, osteggia ancor più duramente i baroni facendone impiccare due e comandando la distruzione di numerose torri. Brancaleone viene inserito da Maire Vigueur come esempio di progettualità nei regimi di Popolo perché ha un progetto politico ben preciso, che è essenzialmente antibaronale.

Bibliografia:

Progetti di trasformazione della società nei regimi di Popolo, Jean-Claude Marie Vigueur

Hai bisogno di aiuto in Storia Medievale?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email
Consigliato per te
Maturità 2018: date, orario e guida alle prove