Scrittura Egiziana

La scrittura egiziana, era piuttosto complicata; inizialmente fu una scrittura pittografica (da picto=dipingo, in greco, e grafeo=scrivo), ossia una scrittura che rappresentava con un disegnino un oggetto o un'azione.
Più tardi si passò alla scrittura iconofonica (dal greco eikon = immagine e fonè = voce) una scrittura, cioè, che voleva rappresentare con dei disegni le parole del discorso. Una scrittura del genere, comunque, era piuttosto rudimentale: intanto non si potevano disegnare le figure di tutte le cose, poi non si potevano rappresentare i concetti astratti (giustizia, bontà, libertà), né coniugare i verbi. Si tentarono delle innovazioni: ad esempio una figura poteva rappresentare molte cose; il disco O oltre che sole poteva anche significare luce, giorno, chiarezza. Stava all'intuito del lettore capire in quale significato era stata usata. Si cercò anche di adottare quel sistema che noi oggi usiamo per fare i rebus. Questo tipo di scrittura è detta geroglifica (dal greco hieros = sacro o glufein = incidere) perché inizialmente fu usata per scolpire nei templi iscrizioni e formule religiose.
I geroglifici si potevano scrivere da sinistra a destra o viceversa, dall’alto in basso o al contrario, ed erano senza spazi tra le parole: la direzione in cui bisognava leggerli era indicata dalla posizione delle figure.
I sacerdoti cercarono poi di semplificare un po’ le cose, riducendo le figure a pochi segni essenziali. Questa nuova scrittura si chiama ieratica (dal greco hieros = sacro) cioè dei sacerdoti e fu la più diffusa. Più tardi venne semplificata ancora e si ebbe la scrittura demotica (dal greco demos = popolo), quella più popolare, che oggi sopravvive, mista al greco, nel copto, la scrittura degli Abissini.
Verso la fine della potenza egiziana si cercò di rendere fonetica la scrittura, cioè di trovare dei segni che esprimessero non la figura delle cose, e nemmeno le parole, ma i suoni della voce che compongono una parola; gli Egiziani però non riuscirono in questa impresa, che invece venne realizzata-come vedremo dai Fenici.
Hai bisogno di aiuto in Storia per le Medie?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email
Consigliato per te
Come fare una tesina: esempio di tesina di Maturità