Ominide 489 punti

Repubblica di Venezia e il ducato di Savoia


La repubblica di Venezia era governata da una oligarchia formata dalle grandi famiglie mercantili che eleggevano periodicamente un capo chiamato doge (duca) che rimaneva in carica tutta la vita.
La politica di Venezia era basata sulla volontà di espandersi quanto più possibile nel Mediterraneo e dopo la quarta crociata essa possedeva molte basi lungo tutta la costa adriatica non italiana e nell’attuale Grecia con le sue isole. Tuttavia non aveva basi né possedimenti alle proprie spalle e questa era una situazione pericolosa dal momento anche che il Ducato di Milano e gli aragonesi si erano alleati per spartirsi il territorio italiano sotto il loro potere. Venezia allora intraprese delle guerre contro Milano e riuscì a conquistare molti territori del nord fino a Padova, Verona, Bergamo e Brescia. Così anche Venezia divenne uno stato regionale e ne ricavò i seguenti vantaggi: controllare a monte i fiumi che trascinavano i detriti nella laguna, ottenere legname per i cantieri navali dalle alpi, rifornirsi di generi alimentari dalle fattorie della pianura padana.
Nel frattempo in Piemonte stava nascendo un altro stato regionale sotto il dominio dei Savoia che erano un’antica casata che aveva fatto la sua fortuna grazie a tre elementi:
- Si era procurata la riconoscenza e l’ammirazione di vescovi e abati per aver fatto costruire molti monasteri
- I suoi feudi erano situati lungo strade alpine ed essi controllavano i principali passi montani
- Essi amministravano anche attraverso tasse e pedaggi il transito dei mercanti e dei pellegrini che andavano a Roma da Inghilterra, Francia e Spagna percorrendo la via francigena.
Famosi in tutta Europa come ottimi comandanti militari i Savoia nel 400 ottennero il titolo di duchi dall’imperatore germanico e si formò così il ducato di Savoia. Esso era particolare perché aveva un signore di origine feudale e non mercantile o mercenaria come nelle altre Signorie italiane, e poi il territorio aveva molti castelli fortificati, ma poche città.
Hai bisogno di aiuto in Storia per le Medie?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Potrebbe Interessarti
Registrati via email