Popoli Indoeuropei - Etruschi


Fra i popoli vissuti in Italia prima di Roma interessa molto quello degli Etruschi, perché ebbe notevole influenza sulla nascita e lo sviluppo della civiltà romana.
Non si sa bene di quale razza fossero gli Etruschi e da dove essi provenissero; probabilmente erano un popolo di razza mediterranea (la stessa dei Cretesi) venuto in Italia dall’Asia Minore.
Non appena in Italia, gli Etruschi riuscirono a scacciare gli Umbri dalla Toscana e si sparsero in quella regione, costruendo numerose città, ciascuna delle quali era indipendente dalle altre.
Poi coloni etruschi si spinsero in altre regioni italiane, ad esempio in Emilia, nella Pianura Padana, fondando città come Fèlsina (oggi Bologna), Adria, Spina, Mantova.
Più tardi gli Etruschi si estesero verso il Sud, occupando parte del Lazio, fra cui un grosso borgo sulle rive del Tevere, di nome Roma, e scesero in Campania, ove fondarono le città di Capua, Nola, Pompei, Ercolano.
Per molto tempo, quindi, gli Etruschi furono il popolo più forte ed importante d’Italia, anche grazie all’elevato livello di civiltà da essi raggiunto (lavoravano perfettamente il ferro delle regioni toscane e dell’isola d’Elba, costruivano e vendevano ogni sorta di oggetti), poi vennero battuti dai Greci, ed anche dai Latini (che, fra l’altro, li scacciarono da Roma).

Hai bisogno di aiuto in Storia per le Medie?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email