Ominide 488 punti

Era neozoica o quaternaria ed evoluzione dell’uomo


Inizia circa 2 milioni di anni fa e dura tutt’ora. È divisa in due periodi che sono Pleistocene e Olocene che è il periodo in cui viviamo oggi.
Dal punto di vista geologico ci furono quattro periodi glaciali in cui la terra si coprì tutta di ghiaccio alternati a tre periodi interglaciali di disgelo. Con la fine delle glaciazioni si formarono i grandi deserti odierni e il clima si stabilizzò diventando quello attuale.
In questa era sopravvissero alle glaciazioni soprattutto i grandi mammiferi con pelliccia e il più famoso di essi è il mammut di cui si sono ritrovati fossili ibernati ancora tutti interi. Comparvero anche i primi appartenenti al genere HOMO, che si era affermato dai primati. Ha così inizio la storia dell’evoluzione umana. Si svilupparono tante specie diverse di Homo e tra queste solo la specie Homo sapiens, la più recente, è sopravvissuta, mentre le altre si sono estinte senza discendenti.
Il primo rappresentante del genere Homo fu l’homo abilis, vissuto due milioni di anni fa in Africa e chiamato così perché era in grado di costruire e utilizzare strumenti in pietra e costruiva anche abitazioni primitive.
Da esso derivò l’ homo erectus, vissuto 1,5 milioni di anni fa non solo in Africa, ma sparso un po’ in tutti continenti. Sapeva costruire manufatti con legno, ossa, corna oltre che con la pietra e scoprì il fuoco, diventando in grado di controllarlo.
Dall’homo erectus derivarono due specie distinte, l’uomo di neanderthal e l’homo sapiens. Queste specie non si sono mai incrociate geneticamente quindi è sbagliato dire che l’homo sapiens deriva dall’uomo di neanderthal. Quest’ultimo visse circa 250000 anni fa in Europa e Asia, sapeva costruire e usare utensili, viveva nelle caverne, usava il fuoco, e aveva una società strutturata organizzata in famiglie, che seppelliva i morti e curava anziani e malati. Tuttavia si estinse, mentre l’homo sapiens vissuto circa nello stesso periodo sopravvisse e si diffuse in tutto il mondo evolvendosi fino all’uomo moderno di oggi.
Hai bisogno di aiuto in Storia per le Medie?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email