Ominide 2487 punti

Civiltà mesopotamiche

I Sumeri

A partire dal 3200 a.C. in Mesopotamia si sviluppa la civiltà sumerica, organizzata in un sistema di città-Stato indipendenti. Il centro della vita sumera è il tempio, o ziqqurat, al quale si affianca il palazzo del re. Ai sumeri si deve l'invenzione della scrittura.

Gli Accadi

Intorno al 2450 a.C. prende il sopravvento la cultura accadica, con la quale si definisce un'ideologia di tipo imperiale: il re accadico Saragon sconfigge i Sumeri e i suoi successori estendendo i confini del regno fino alla Siria e al Mediterraneo.

I Babilonesi

Intorno al 2000 a.C. gli Amorrei danno origine alla civiltà babilonese; Babilonia raggiunge il suo massimo splendore con il re Hammurabi, che giunge a controllare tutta la bassa Mesopotamia e definisce un codice di leggi, importante testimonianza dell'organizzazione sociale del tempo.

Gli Hittiti

Nel corso del II millennio a.C. si sviluppa anche la civiltà Hittita, che ha il suo centro nelle montagne dell'Anatolia. Grazie alla loro superiorità militare (il cavallo e il ferro), gli Hittiti conquistano l'intera regione. A partire dal 1650 a.C. si espandono verso la Mesopotamia e la siria e ciò li porta a scontrarsi con gli Egizi (battaglia di Qadesh, 1285 a.C.)

Gli Assiri

Intorno al 1200 a.C. un'invasione di popolazioni indoeuropee dissolve l'impero hittita; gli Assiri, un popolo dell'alta Mesopotamia, giungono a controllare Mesopotamia, Siria e Fenicia. Questo Stato basato sulla forza militare raggiunge la sua massima espansione quando sottomette il regno di Israele e invade l'Egitto.

I Persiani

Il rafforzamento dei Medi e poi dei Persiani, che inglobano i Medi, crea una nuova potenza che impone rapidamente la propria egemonia a tutto il Medio Oriente. I Persiani raggiungono il massimo splendore con il re Dario (522-486 a.C.), che riorganizza su solide basi l'amministrazione dell'Impero e forma uno stato centralizzato.

Hai bisogno di aiuto in Storia per le Medie?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email