Ominide 8039 punti

Totalitarismo, definizione

Il totalitarismo è un sistema politico caratterizzato dal controllo assoluto di tutti gli aspetti della vita di un popolo, in primo luogo, economico, politico e sociale. Il termine viene usato in riferimento ai sistemi dittatoriali che si affermarono nel periodo tra le due guerre: il fascismo, il nazismo e lo stalinismo.
La prima caratteristica di un regime totalitario è l'assenza di pluralismo con la presenza di un unico partito di massa con un forte militarismo, atto a sopprimere tutti i partiti oppositori ed i loro sostenitori.
La seconda caratteristica è il culto del capo e il rapporto del potere che si instaura tra il leader e il partito unico, in cui, il leader è comandante supremo considerato alla stregua di una divinità cui non ci si può opporre e al quale bisogna prestare i propri servigi in modo incondizionato.
Il terzo elemento è la presenza di una ideologia ufficiale decisa dal capo del regime dopo essersi consultato con i suoi più fidati collaboratori, ed in alcuni casi decisa interamente da egli. Questa ideologia ufficiale, viene considerata come lo strumento necessario per il raggiungimento di una forma superiore di libertà. Tale ideologia legittima quindi la soppressione di tutte le libertà personali e ogni forma di aggressività.

Hai bisogno di aiuto in Storia Contemporanea?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email