Ominide 14 punti

Seconda Rivoluzione Industriale e Imperialismo


La Seconda Rivoluzione Industriale coincide con il periodo dell’unificazione tedesca. In Germania vi erano grandi giacimenti di carbone e godette di grandi benefici durante la rivoluzione industriale. La Seconda Rivoluzione Industriale si caratterizza per la scoperta delle industrie pesanti, dell’industria siderurgica, dell’elettricità e della chimica.
Si ha una rivoluzione dei trasporti su scala mondiale. Nascono anche le industrie belliche, che avevano il compito di costruire armi e carri armati.
Nell’agricoltura si verificò l’intensificazione del capitalismo agrario e vennero applicati nuovi macchinari e concimi chimici. L’uso massiccio di questi macchinari contribuì alla sovrapproduzione che portò al crollo di Wall Street.
Nacque il sistema bancario per finanziare le industrie perché i capitalisti non potevano più contare solo sui loro capitali per investire in nuovi macchinari.
Gli addetti alle fabbriche si adeguarono al ritmo dei macchinari, diventando loro stessi macchinari. Gli operai si alienarono. Successivamente i lavoratori acquistarono la consapevolezza dei propri diritti facendo nascere delle organizzazioni operaie. Marx e Engels nel 1864 fondarono la Prima Internazionale (organismo che aveva come scopo quello di creare un legame internazionale tra i diversi gruppi politici di sinistra e tra le organizzazioni operaie).
Il nemico della borghesia non era più l’aristocrazia ma la classe operaia. Dopo l’affermazione della borghesia nacque il nazionalismo di fine Ottocento. Si affermò il concetto di nazione costruita dall’alto per dominare il popolo. Il nazionalismo di primo 800 era positivo e incarnava la voglia dei popoli di unirsi. Il nazionalismo di fine 800 era negativo e aggressivo: ogni Paese cerca di sopraffare gli altri. Il colonialismo prese una piega imperialista: l’Inghilterra conquista l’Africa da nord a sud e la Francia da ovest verso est. Nell’incidente di Fahoda del 1898 Francia e Gran Bretagna si incontrarono durante la colonizzazione dell’Africa e deciderono di allearsi contro la Germania imperialista. La Germania attuò molta violenza e sfruttamento nei confronti dei popoli natii.
Hai bisogno di aiuto in Storia Contemporanea?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email