Erectus 1118 punti

Rivoluzione industriale - Industrie e invenzioni


La Rivoluzione industriale scoppiò l'Inghilterra sostanzialmente per tre ragioni. 1)La borghesia prende coscienza della propria identità di classe e ed è rappresentata in parlamento per la prima volta, si parla di capitalismo agrario.
2)Il sistema politico inglese inoltre si rivela il più stabile nello scenario europeo, capace di stimolare e tutelare le iniziative economiche tramite l'introduzione dei cosiddetti brevetti.
3)Dai campi aperti (o in inglese Open Field) si passa alle recinzioni dette enclosures dove lavoravano gentry e yeomen.
L'aumento della popolazione si lega a una maggiore domanda di beni e le attività mercantili e coloniali sono incentivate in questo periodo. Una delle attività più floride è l'importazione di cotone grezzo dall'America e lo sfruttamento delle riserve di carbone fossile. Tra le invenzioni più rilevanti di questo periodo troviamo la macchina a vapore ad opera di James Watt e la Spinning Jenny. Il settore siderurgico e dei trasporti riceve un notevole incentivo ma ha che fare presto con un problema legato all'industria del ferro. Nel ferro prodotto c'erano delle impurità perché non si riusciva a raggiungere una certa temperatura negli altiforni motivo per cui viene impiegato il carbone fossile o vegetale e in seguito si fece ricorso al coke.
Hai bisogno di aiuto in Storia Contemporanea?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email