Ominide 4479 punti

Nell'Ottocento le donne guadagnavano meno degli uomini ed erano giudicate negativamente e soprattutto erano oggetto di abusi. Era diffusa l'opinione che un'operaia stesse compiendo un lavoro indegno per una donna. Nel 1840 le donne e i bambini costituirono il 75% della manodopera tessile. Nelle fabbriche era vietato parlare,cantare,mangiare e lasciare il proprio posto. Assentarsi o fare ritardo era proibito. Le donne erano sottoposte ai capi che abusavano di loro e si trattava di un vero e proprio diritto di abuso sessuale. Lo sciopero femminile si differenzia da quello maschile infatti le scioperanti danzavano per le vie del villaggio bruciando dei manichini raffiguranti il proprio padrone e si trattava di una situazione temporanea quindi lo sciopero era uno strappo alle regole.
La maggior parte degli operai dell'industria tessile era costituita da donne e anche bambini. Essi si potevano comandare più facilmente e potevano essere pagati di meno. I bambini lavoravano a partire dai sei anni con salari molto bassi e contratti con tempi molto lunghi. Si lavorava dalle 13 alle 16 ore al giorno con brevi pause. Spesso i bambini avevano il compito di sorvegliare le macchine anche per 17 ore al giorno. Oggi nel mondo 250 milioni di bambini e bambine sotto i 14 anni lavorano e vivono in Asia,Africa e America Latina. Nel 1989 le Nazioni Unite hanno approvato la Convenzione internazionale sui diritti dell'infanzia che stabilisce i diritti:alla salute,allo studio e a vivere in maniera dignitosa. Colpo di stato di Robespierre che trasforma il paese in una dittatura. Reazione verso Maria Antonietta perché? Regione definita revisionismo chiamata Vandea che passa come una regione rivoluzionaria che Robespierre distrugge con una repressione molto forte,in realtà dopo molti anni i documenti hanno portato alla luce un genocidio in cui morirono migliaia di persone senza motivo. Egli dette ordine di massacrare tutta la popolazione compresi i bambini per sterminare tutti. Questo anche per le donne poiché si affermava che le donne producessero altri figli di quella “specie”. Definito terrore perché venivano ammazzati solo essendo accusati o sospettati.

Hai bisogno di aiuto in Storia Contemporanea?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email