Primo Novecento - Crisi del progresso


Durante il Primo Novecento si hanno una crisi, una decadenza e una perdita di fiducia nel progresso; ciò accade perché si verificano degli avvenimenti che da un lato preannunciano la prima guerra mondiale, dall’altro minano questo sistema di speranza in quanto ne smontano le certezze.

1) Pensiero filosofico Friedrich Nietzsche:
critiche contro la volontà razionale: 1) vita =irrazionale e inspiegabile dominata dalla volontà di potenza (impulso innato in ogni esistenza che spinge all’affermazione di sé; 2) democrazia =decadenza degli uomini, la cui vitalità era soffocata dall’omologazione sociale, unica salvezza= nuova aristocrazia morale rappresentata dal superuomo in grado di realizzare l’autonomia della vita (unica eccellenza umana)=> nascita correnti che sottolineavano la centralità della vita (Henri Bergson e Max Scheler: visione irrazionalistica del mondo e dell’uomo in cui contavano il valore del singolo e la passione per l’azione).

Industrializzazione +urbanizzazione +massificazione =nascita delle folle (anonime, indistinte, conformiste); esigenza di comprendere la vita attraverso modalità più profonde della scienza: memoria, intuizione, empatia; Gustave Le Bon analisi: folla =unità che trascende gli individui che la compongono e agisce secondo istinti e motivi inconsci, la personalità svanisce e viene guidata da imitazione e suggestione.
Nascita nuove scienze: psicologia, sociologia, antropologia culturale, matematizzazione economia.

2) Pensiero filosofico Sigmund Freud: L’interpretazione dei sogni, psicoanalisi (divisione tra vita psichica e attività cosciente = le attività dell’uomo sono determinate da pulsioni radicate nell’inconscio; i sogni permettono di scavare nell’inconscio) +divisione psiche in: Es (principio del piacere), Io (principio della realtà), Super-io (coscienza morale).

3) Scoperte scientifiche Albert Einstein: teoria della relatività speciale e generale; si ha nuovo modo di guardare l’universo, in quanto tempo e spazio non sono più realtà assolute ma assumono una connotazione relativa.

Hai bisogno di aiuto in Storia Contemporanea?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Potrebbe Interessarti
Registrati via email