jeimo di jeimo
Eliminato 692 punti

Origini del conflitto

Bosnia ed Erzegovina sotto l'impero turco si ribellano ai proprietari terrieri, Serbia e Montenegro, principati slavi, li aiutano ma la Turchia li sconfigge. Interviene la Russia con l'intento di espandersi e sbaraglia i turchi. Con il trattato di santo Stefano che i turchi concedono nasce lo stato della Bulgaria. Indignati Inghilterra e Austria-Ungheria. 1878 congresso di Berlino By Bismarck. Inglesi prendono Cipro, Austria, Ungheria la Bosnia Erzegovina, la Serbia è dichiarata stato indipendente e la Russia indignata non potendo prendere lo stato della Bulgaria. Si determinano più o meno le alleanze.
Piano Schlieffen: la Germania temeva una guerra su due fronti da parte della Russia e della Francia ormai alleate: la Russia mobilitava i soldati molto lentamente e il comandante Schlieffen propose un piano: pochi soldati si sarebbero schierati in Alsazia ed in Lorena mentre molti sarebbero arrivati a Parigi insediando il Belgio neutrale, una volta finito sul fronte occidentale grazie alle ferrovie i soldati sarebbero arrivati velocemente al fronte orientale x sbaragliare la Russia. Il problema rimane il Belgio, una volta invaso gli Inglese avrebbero dichiarato guerra alla G. perciò essa avrebbe dovuto farsela amica ma invece comincia a costruire una flotta potente sotto l'idea di Von Tirpiz per mostrare la sua grandezza, il popolo comunque non era contento di questo e Von Tirpiz fa propaganda alla sua idea.

Intanto, nei Balcani: la serbai che era divenuta indipendente comincia a voler avere un impero proprio comincia ad allearsi con la Grecia, il Montenegro e la Bulgaria sconfiggendo definitivamente i turchi. Una volta chiesta all'Austria uno sbocco sul mare essa glielo nega creando l'Albania come stato cuscinetto. L'antipatia aumenta fra le due.

Hai bisogno di aiuto in Storia Contemporanea?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email