Ominide 445 punti

Onu

Già alla fine della Prima Guerra Mondiale gli americani avevano pensato di organizzare la Società delle Nazioni per impedire nuove guerre, organismo che non ha funzionato. Alla finne della Seconda Guerra Mondiale, sempre grazie agli americani, l’idea prese consistenza: nasce nel 1945 l’Organizzazione delle Nazioni Unite (ONU). La decisione fu presa a San Francisco e l’obiettivo era quello di salvare le generazioni future dal flagello della guerra.
Ci sono due elementi fondamentali che operano nell’ONU:
- l’Assemblea degli Stati, in cui gli stati si riuniscono per prendere decisioni o per risolvere un particolare problema. Le decisioni non sono vincolanti, sono “consigli”
- il Consiglio di Sicurezza, un organismo decisionale composto da 15 membri, tra cui 5 permanenti (i rappresentanti degli stati vincitori della Seconda Guerra Mondiale: USA, Unione Sovietica, Francia, Inghilterra, Cina). Il compito è quello di prendere decisioni militari vincolanti; le forze dell’ONU sono i cosiddetti Caschi Blu.

Israele

La Palestina, prima della guerra, era un territorio desertico abitato da popolazioni arabe e governato dagli inglesi. Nel 1939 la Gran Bretagna si impegnò nel rendere indipendente il territorio, lasciando che le popolazioni locali si autogovernassero. Negli anni della guerra molti ebrei erano emigrati in Palestina: nel 1945 c’erano circa 500.000 ebrei, che vedevano nella Palestina la terra promessa. Alla fine della guerra, il 15 maggio 1948, poiché ebrei e palestinesi non riuscivano a trovare alcun tipo di accordo, la Gran Bretagna si tirò fuori dalla cosa e ritirò le sue truppe dal territorio.
Mentre l’Egitto, la Siria, il Libano e l’Iraq diventarono indipendenti, la Palestina no. Nel maggio del ‘48, dopo il ritiro delle truppe inglesi, gli ebrei proclamarono la nascita dello stato di Israele, un atto unilaterale. L’ONU aveva deciso una sorta di spartizione di territori fra ebrei e palestinesi, ma gli arabi palestinesi erano lì da secoli, mentre gli ebrei erano arrivati dal nulla ad occupare la “terra promessa” e quindi il problema non si risolse. Nacque una guerra dove gli arabi palestinesi furono appoggiati dalla lega arabica (stati tra cui l’Iraq), ma, grazie a vari fattori, tra cui le forniture americane, vinsero gli ebrei.

Hai bisogno di aiuto in Storia Contemporanea?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email