Video appunto: Governo di Rajiv Gandhi politica neoliberista
Verso la fine degli anni Novanta del Novecento, nonostante le notevoli tensioni in cui è stato sottoposto, il sistema democratico indiano ha retto bene. Le politiche neoliberiste che Rajiv Gandhi ha cominciato ad adottare negli anni 80 sono poi state eseguite su scala più sistematica dai governi che si sono succeduti dal 1991 in avanti: imprese pubbliche sono state privatizzate, gli scambi commerciali sono stati liberalizzati, le possibilità di investimento straniero in India sono state incoraggiate.