Video appunto: Generalplan Ost

Generalplan Ost



Durante gli anni Quaranta ciò che spaventava davvero dell'azione nazista è che essa non è dettata da contingenze temporanee ma prefigura il possibile futuro dell'ordine nuovo europeo. In questo senso vengono prese misure giustificate solo della considerazione che vi sono aree europee, quelle orientali in particolare, popolate da razze di Utermenschen (cioè sottouomini), tra i quali i nazisti includono gli slavi, gli zingari e gli ebrei.