Genius 2507 punti

Dopo la morte di Umberto I a causa di un attentato nel 1900 salì al trono il figlio Vittorio Emanuele II fino al 1946, lui voleva far cambiare le cose facendo tornare la legalità costituzionale. E diede questo incarico a zanardelli. Alla sua morte salì Giolitti che rimase in carica per 10 anni col nome di età giolittiana.
Le cose più importanti che istituì Giolitti furono:
-codice Zanardelli.
-diritto di sciopero.
- migliorò le condizioni di vita.
- istruzione fino a 12 anni.
-riposo settimanale.
- chinino.
-cartamoneta”aggio sull’oro”.
.esenzione della rete stradale e ferroviaria.
-assicurazioni.
Analfabetismo e povertà portarono all’emigrazione. Con l’appoggio dei socialisti e dei cattolici ci fu un patto segreto detto patto gentili Milioni di persone grazie alle innovazione nel campo dei trasporti tipo navigazione transatlantica a vapore. In Gran Bretagna, Germania, Italia tra il 1976 e il 1915 emigrarono circa 14 milioni di uomini e donne.

Si verificarono questi eventi:

-grande depressione economica;
-ampia liberta di circolazione;
-agenzie;
-9 milioni di emigrati;
-Crispi abolì le agenzie.
Giolitti cambiò anche la politica estera con la Triplice Alleanza.


Negli ultimi anni dell'800 ci furono conflitti doganali con la Francia. Si capì che qualunque impresa coloniale non si poteva fare se non c'erano d’accordi le due potenze europee maggiori.

Altri eventi:
-pace con Inghilterra e Francia.
-diversi accordi.
-1911 impresa colonie.
Dodecaneso.

Hai bisogno di aiuto in Storia Contemporanea?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email