Ominide 4479 punti

Una componente che ha agevolato notevolmente lo sviluppo della cultura su più fronti è stata sicuramente l'invenzione della televisione e dei vari mezzi di comunicazione di massa tra cui anche la diffusione del giornale. La prima causò la divulgazione della conoscenza in tutto il mondo. In particolare,in Italia,intorno all'anno 1960 sorse un programma televisivo prettamente dedito all'arte dell'insegnamento della lingua italiana sull'attuale canale 1 (Rai 1) che a quel tempo era chiamato Programma Nazionale. Il nome di questo programma televisivo era "non è mai troppo tardi",curato da Oreste Gasperini,alberto Manzi e Carlo Piauroni. Essi si proponevano l'insegnamento della scrittura e della lettura a tutte le persone che non erano in grado di farlo. Vennero trasmesse 383 puntate fino al 1968 quando l'età dell'obbligo di frequenza a scuola venne aumentata. Per quanto riguarda la divulgazione del giornale,essa avvenne a causa della diffusione della stampa quotidiana e periodica. Il numero delle testate stampate subì una decisa intensificazione soprattutto tre il 1880 e il 1900 e il numero dei lettori fece altrettanto. Nacquero negli Stati Uniti e poi in Europa dei quotidiani molto richiesti,ad esempio l'inglese "Daily Mail" che raggiungeva la vendita di ben un milione di copie al giorno. C'era così un alto grado di incremento della conoscenza un po' ovunque nel mondo.

Hai bisogno di aiuto in Storia Contemporanea?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email