pser di pser
Ominide 5819 punti

LA DEPOSIZIONE DI LUIGI FILIPPO D’ORLEANS

Mentre nel 1830 in Francia si decise di deporre Carlo X a favore di Luigi Filippo, adesso è lo stesso re che si era proclamato sovrano dei francesi e non della Francia e che era stato nominato dalla borghesia perché molto moderato, che viene deposto dopo 18 anni poichè erano incorsi dei nuovi fattori ed un cambio di mentalità che avevano portato le distanze tra il popolo ed il sovrano ad accentuarsi sempre più. Infatti, nei primi tempi Luigi Filippo era sembrato una personalità molto moderata e disponibile a concedere riforme, ma a poco a poco si era comportato in maniera sempre più eccentrica, allontanandosi dai bisogni reali dei cittadini.
Da un lato la colpa della deposizione deve essere ricercata nella figura del sovrano ma, dall’altra, in quegli anni vi era stato un cambio di mentalità, con le dottrine socialiste, soprattutto quelle utopistiche, che avevano preso piede, dando vita ad un contesto generale più filo popolare, mentre il re, dal canto suo, si era spostato sempre più verso posizioni di destra. Ovviamente l’iniziale vicinanza si era sempre più affievolita e la maggiore distanza tra re e popolo era stata un pretesto per scontri e proteste, poiché alle richieste avanzate dal popolo il re rispondeva in modo autoritario, finché l’unica soluzione adeguata per risolvere la situazione fu la deposizione del sovrano con la nascita della II repubblica.

Hai bisogno di aiuto in Storia Contemporanea?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email