IL riassetto politico dell'America Latina:

Con il vecchio mondo rapporti economici, ma la storia politicamente autonoma.


La geografia politica: Messico, Guatemala, Honduras, Salvador, Nicaragua, Costarica.
Colombia 1830 Venezuela, Ecuador.
Perù, Cile
Brasile (monarchia fino al 1889). 1828 Uruguay per dividerle
Argentina. Intervento inglese
Bolivia e Paraguay

Scarsi progressi politici economici:
Frammentazione politica, spinge interessi locali per confederazione, trionfò solo la libertà.
Governi: a tratti autoritari
Economia: arretratezza
Caudillos portati al potere con pronunciamentos: colpi di Stato.

Indipendenza: ne uscì esautorata l'orgogliosa oligarchia creola, unica detentrice di una cultura politica moderna.
Le conseguenze della decadenza dell'oligarchia creola: declino delle città come centri di vita civile, divennero sedi degli allargati di potere e attività commerciali.

Scomparsa nominale di barriera sociali in part. razziali
Fine della schiavitù, ma non significo rinnovamento sociale perché le strutture economiche erano le stesse.
Promozione sociale avuta con la violenza ma solo così individuali.
Ceti subalterni soggetti alle tradizionali forme di sfruttamento.
Proprietà terra in mano di pochi.

Le guerre civili male endemico per l'Amministrazione Latina:
Arretrata base sociale, stabilità, e istituzioni libere.
Guerre civili: per controllo del potere politico: privilegio
La posizione chiave è l'esercito perché detiene la forza, utilizzato per risoluzione conflitti politici, stessi dei capi militari si candidano come capi di Stato (caudillos).

Hai bisogno di aiuto in Storia Contemporanea?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email