fra9295 di fra9295
Eliminato 567 punti

Cina - Kuomingtang

Dopo la protesta dei boxer in Cina si forma il Partito Nazionalista Cinese (KMT “Kuomintang”) grazie a Sun Yat-Sen, che assorbe la componente rivoluzionaria sostenuta dalla Russia.
La Cina in questo periodo mantiene le sue strutture commerciali e le sue tradizioni agricole puntando tutti gli investimenti sulle vie di comunicazione (ferrovie).
La Cina inizia a desiderare l’indipendenza dai paesi occidentali, ma Sun Yat-Sen viene cacciato nel 1921 per via elettiva. Al suo posto salì al potere Yuan Shi-kai, il quale aveva idee nazionalistiche militari e venne per questo eliminato fisicamente.
Successivamente torna al potere Sun Yat-Sen, il quale attua una serie di riforme tra cui la ridistribuzione delle terre ai contadini e cerca di ridimensionare l’invadenza delle potenze occidentali. Il suo atteggiamento però venne considerato troppo morbido dai contemporanei che portano il potere nelle mani di Chiang Kai-Shek, un militare scelto perché in grado di mantenere la guerriglia e fare i conti con le potenze occidentali. Ma le aspettative nei suoi confronti cadono miseramente e la Cina viene praticamente svenduta alle potenze occidentali.

Quindi la Cina ci appare frammentata al suo interno, con il sempre più pressante sostegno della Russia (un sostegno logistico), le pressioni occidentali e i movimenti interni di stampo nazionalista.

Hai bisogno di aiuto in Storia Contemporanea?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email