Ominide 1149 punti

La catena di montaggio

I risultati della ricerca scientifica cambiarono il modo di produrre ; le fabbriche si rinnovarono anche grazie a uno studio sistematico di organizzazioni produttive complesse. Fu l'ingegnere americano Frederick Winslow Taylor , il primo ad analizzare le caratteristiche dell'organizzazione aziendale . Il Taylorismo ,si fondava su 4 principi generali. Chi dirige un settore produttivo deve: 1) eseguire uno studio scientifico per ogni operazione di lavoro manuale;
2) Selezionare la manodopera con metodi scientifici,poi prepararsela,istruirsela e perfezionarsela;
3) Tenere con i propri dipendenti un'atteggiamento di collaborazione cordiale;
4)Fare in modo che lavoro e responsabilità vengano spartiti in modo eguale tra direzione e manodopera.
Con questa organizzazione produttiva, il lavoro veniva eseguito dalla direzione. I dirigenti applicavano le leggi scientifiche sul lavoro. Secondo Taylor era necessario scomporre il processo di produzione di un oggetto.
Questa scomposizione permetteva di: organizzare e fissare i tempi di lavorazione;
organizzare la fabbrica;
legare i salari degli operai agli effettivi risultati ottenuti: si tratta del lavoro "a cottimo",in cui si calcola lo stipendio in base al lavoro svolto.
Il risultato piu importante di Taylor fu l'introduzione nelle fabbriche della catena di montaggio:riduceva enormemente i tempi di lavoro,ma lo rendeva spersonalizzato e ripetitivo.
Hai bisogno di aiuto in Storia Contemporanea?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Potrebbe Interessarti
Registrati via email