Ominide 4479 punti

Il capitalismo indica la classe di persone in genere commercianti e poi finanzieri che con il proprio lavoro accumula soldi ma non li tiene da parte ma li reinveste correndo dei rischi. E questa classe arrivò anche a chiedere una certa rispettabilità e considerazione all'interno delle leggi. Il liberalismo è la ricerca delle libertà all'interno del sistema politico. Il liberismo è la libertà del commercio all'interno del sistema economico. Lo stato è troppo presente e condiziona troppo e quindi deve lasciare più capacità di movimento all'industria e al borghese che vuole investire e muoversi sul mercato. Il liberalismo è la prima grande battaglia portata avanti dal punto di vista economico per la modernizzazione del sistema nel momento in cui c'è la rivoluzione industriale. Il diritto di proprietà,la libera impresa e il libero scambio si impongono come valori del sistema capitalista. Molte di queste non esistevano prima nel codice civile. Il diritto di proprietà è uno degli elementi chiavi del sistema poichè permette all'individuo di possedere la proprietà. La libera impresa è quella che i figli non sono più obbligati a fare lo stesso mestiere del padre.2 Teorie economiche:

-utilitarismo=alla base del capitalismo,investire capitali e fruttare al massimo.
-liberismo=indipendenza dell'economia da privilegi ed interventi dello stato e relazione diretta tra l'interesse del singolo e quello dello stato. Lo stato fa da garante.

Hai bisogno di aiuto in Storia Contemporanea?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email