Genius 13137 punti

Borghesia

I grandi cambiamenti economici e demografici furono accompagnati da profonde trasformazioni della società.
In primo luogo vi fu un forte aumento della ricchezza in Europa e negli Stati Uniti: alcuni storici calcolano che nel 1750 il reddito medio nell’Europa occidentale fosse doppio rispetto ai Paesi che costituiscono oggi il Terzo Mondo (Asia, Africa, America centro-meridionale), mentre nel 1900 il rapporto era quattro ad uno.
Ad accumulare patrimoni immensi furono la borghesia, che nell’Ottocento finì per diventare la classe dominante, superando la nobiltà per ricchezza, influenza culturale ed infine anche per potere politico. La borghesia dell’Ottocento non era paragonabile alla borghesia che si affermò in epoca medievale e in epoca moderna. Essa iniziò anche a comprendere nuove categorie professionali.
Vi era un’alta e media borghesia che comprendeva i principali imprenditori (proprietari di industrie, di compagnie di assicurazioni, di imprese commerciali, di banche), i sionisti, come medici ed avvocati, ed i professionisti stipendiati, come i giornalisti, ingegneri, scienziati, professori universitari. Un'altra componente della classe borghese fu quella alta e ristretta: in tutti i Paesi europei essa formava meno del 5% della popolazione.

I piccoli artigiani, i commercianti al minuto ( che vendevano in piccole quantità, direttamente al consumatore), gli osti e le altre categorie, che un tempo formavano la maggioranza della borghesia cittadina, si ritrovarono in una posizione nettamente inferiore, per ricchezza e potere, rispetto agli imprenditori e ai dirigenti: essi costituivano perciò una classe sociale con problemi ed interessi diversi da quelli della borghesia vera e propria e vennero designati come piccola borghesia.

A loro volta gli impiegati ed i funzionari, in continuo aumento nella seconda metà del secolo, si trovavano in una posizione intermedia tra la borghesia e gli operai: essi venivano talvolta indicati come ceto medio, ma spesso erano considerati parte della piccola borghesia. Nonostante le differenze interne, la borghesia condivideva una serie di valori che furono propri dalle altre classi sociali.

Hai bisogno di aiuto in Storia Contemporanea?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email