Video appunto: 1970 - Brutalità e Colpi di Stato in America Latina

1960-70: brutalità e Colpi di Stato in America Latina




Durante gli anni Sessanta e Settanta, in America Latina la diffusione di gruppi guerriglieri di orientamento comunista inasprisce la tendenza a risolvere le tensioni politiche con colpi di Stato autoritari che è propria delle forze armate e delle élite conservatrici latino-americane, salvo che ora anche una parte delle classi medie spaventate dalla possibilità che l'eventuale successo dei gruppi di guerriglieri porti all'instaurazione di regimi comunisti, appoggia le giunte militari, a loro volta sostenuti finanziariamente e militarmente dei governi che si susseguono negli Stati Uniti - questo perché gli USA cercavano di sostenere gli stati con ideali anticomunisti.