1900 - Contrasti tra le grandi potenze europee

Molte volte si tende a non mettere in risalto quelli che sono stati e che sono ancora tutt'oggi i rapporti instauratosi tra le varie nazioni del mondo.
Anche se le rivalità imperiali per la conquista di territori extraeuropei siano importanti e diano luogo a crisi talora molto gravi, i principali campi di tensione che determinano il sistema di alleanze internazionali, costruito nell'arco di tempo che va dal 1870 al 1914, sono tre e sono prevalentemente interni al quadrante europeo:

a) una frattura gravissima e quella che separa in modo permanente Germania e Francia, contrapposte da una rivalità insuperabile nata con la guerra franco-prussiana e con l'annessione dell'Alsazia e della Lorena entro i territori dell'Impero tedesco (1870-71).

b) una seconda area di contrasto vede fronteggiarsi soprattutto Austria-Ungheria e Russia, sempre più direttamente in competizione per il controllo dei Balcani man mano che si aggrava la situazione dell'Impero ottomano.

c) un terzo contrasto oppone Regno Unito e Germania e nasce dal desiderio tedesco, maturato alla fine degli anni Novanta dell'Ottocento, di disporre di una marina di stazza e potenza paragonabile a quella britannica.
La rete delle alleanze fra le grandi potenze europee si tese per il combinarsi di questi tre campi di tensione.

Hai bisogno di aiuto in Storia Contemporanea?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email