La VECCHIA SAGRESTIA.

Obiettivo principale dell’artista Brunelleschi è : UTILIZZARE SISTEMA DI PROPORZIONI IN ALTRI EDIFICI .
Nella SAGRESTIA vecchia della basilica di San Lorenzo , Brunelleschi porta questo concetto al massimo. è uno spazio perfettamente cubico . sormontato da una piccola cupola ombrelliforme , che risulta essere metà del cubo.Lo spazio della Sagrestia definito da pareti e sopra corre un cornicione di pietra serena. Questa cornice taglia esattamente a metà , in orizzontale , il dado brunelleschiano.Queste linee di pietra serena sono cornici che corrono lungo le colonne e conducono la visione dell’uomo al centro.
Al centro della parete di fondo si apre una scarsella , un piccolo spazio cubico che non è altro che un sottomultiplo del modulo scelto da Brunelleschi. EGLI vuole un ambiente puro , perché vuole porre l’uomo al centro , vuole sentirsi dominatore dello spazio. Non ci sono decorazioni proprio perché egli voleva che nella struttura prevalesse la forma e non altri dettagli.

Hai bisogno di aiuto in Dal Rinascimento al Romanticismo?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email