Ominide 2473 punti

Rembrandt durante la sua vita sarà molto influenzato da Caravaggio per quanto riguarda la luce. Fa anche indagine psicologica dei personaggi ritratti. Si ritrae in molti dipinti. Lo sguardo delle figure è un po’ a voltarsi verso di noi.

La ronda di notte

Nei Paesi Bassi vi sono la ricca borghesia come acquirenti e la gilda, una corporazione. Questi hanno una sede dove pongono ritratti di chi è iscritto. Quando ad Amsterdam viene Maria de Medici, moglie del Re di Francia viene accolta con delle tele fatte dalle gilde. Rembrandt capisce che il capitano Cocq è un personaggio che, come i suoi ufficiali, lavora attivamente. Sceglie quindi un momento in cui tutti si impegnano: la ronda di notte. La scena è molto scura e abbiamo dei punti di luce posti a lato. La bambina chinata in mezzo a tutti gli uomini si nota perché è molto illuminata. Questa porta le vivande ai soldati. Secondo una ricostruzione era anche la mascotte dell’esercito. Questo dipinto è stato danneggiato moltissime volte.

Lezione di anatomia

Anche questo è fatto per i Medici. È rappresentata la dissezione di un cadavere. C’è chi è curioso e interessato e chi è impressionato. Si vede molto il carattere delle persone. Si vede proprio come è stato analizzato il braccio dell’uomo. L’ambientazione è neutra e la luce laterale. Viene posta la concentrazione sui volti delle persone.
Hai bisogno di aiuto in Dal Rinascimento al Romanticismo?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Potrebbe Interessarti
Registrati via email