blakman di blakman
VIP 9176 punti

Il Palazzo Podestà - Giovanni Battista Castello e Bernardino Cantone

Tra i palazzi più belli di Strada Nuova vi è Il Palazzo Podestà, eretto per Nicolosio Lomellino su progetto dell’architetto lombardo Giovanni Battista Castello ed eseguito da Bernardino Cantone. Pur mutato nei passaggi di proprietà, l’edificio conserva ancora gran parte della struttura originale: un piano terreno con atrio ovale che immette nel cortile, due piani nobili e due mezzanini. La facciata, riccamente decorata da stucchi e rilievi antropomorfi alternati a vuoti che ne accentuano l’aspetto “pittorico”, si offre come una quinta teatrale che cattura l’attenzione del passante: al primo ordine, erme in stucco sono sostenute da morbidi drappeggi, mentre in basso la zampa unghiata ne svela la natura di arpie; al secondo ordine vi sono trofei di armi appesi a lembi di stoffa e le finestre hanno timpani a volute e stipiti con erme-sirene; il terzo ordine è invece decorato da una serie di ghirlande e le finestre sono sovrastate da mascheroni incorniciati da cartigli. Come in molti altri palazzi di Strada Nuova, il rapporto con la collina alle spalle è risolto sul retro attraverso una serie di logge, terrazze e giardini pensili, che costituiscono affascinanti soluzioni scenografiche.

Hai bisogno di aiuto in Dal Rinascimento al Romanticismo?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email
Consigliato per te
Come fare una tesina: esempio di tesina di Maturità