Video appunto: Masaccio - Trinità di Santa Maria Novella

Trinità di Santa Maria Novella di Masaccio



La Trinità di Santa Maria Novella di Masaccio è un affresco che è stato realizzato nel 1427 ed è collocato nella parte sinistra della navata della chiesa dominicana di Santa Maria Novella a Firenze.
L'affresco raffigura la Trinità: Gesù, Dio e lo Spirito Santo raffigurato sotto forma di una colomba.

Nell'affresco vediamo rappresentato Dio mentre sorregge il Crocifisso dove è morto inchiodato Gesù, ed ai lati vediamo la Madonna, San Giovanni evangelista ed i due committenti inginocchiati; mentre nella zona inferiore dell'affresco vi è un sarcofago con uno scheletro ed una iscrizione in volgare che recita "Io fui già quel che voi siete e quel che io son voi ancor sarete".

I due committenti raffigurati sono Berto di Bartolomeo della famiglia Del Banderaio e sua moglie Sandra.
Interessante è che Berto di Bartolomeo della famiglia Del Banderaio, era un architetto, ed inoltre venne numerose volte chiamato a ricoprire la carica di Conosole.
Quest'opera è moderna e rivoluzionaria, dunque aggiornata alle novità rinascimentali del tempo: infatti, fu molto innovativa per il tempo la costruzione dello spazio mediante un affresco.
L'architettura dipinta crea con l'illusione una perfetta cappella con volta a botte e con la presenza di un arco a tutto sesto e con lesena profondamente scanalate; molto intelligente è stato dunque in questa realizzazione l'utilizzo della tecnica matematica della prospettiva.