Van186 di Van186
Ominide 294 punti

La zattera della Medusa

Gericault, 1818-19, olio su tela, Louvre, 491 x 716 cm
Questo dipinto si ispira a un tragico evento nel quale una nave militare francese (Medusa) diretta alle colonie del Senegal naufragò. Nonostante le scialuppe di salvataggio, 150 uomini non riuscirono a salire e quindi cercarono di sopravvivere salendo su una zattera.
Iconografia: è rappresentato il momento in cui i naufraghi della Medusa avvistano in lontananza la nave Argo inviata per salvarli. È un momento di angoscia perché gli uomini non sanno se si salveranno, inoltre il mare è in burrasca, il cielo è nuvoloso e la forma della vela che fa intendere che il vento spinge dalla parte opposta di quella desiderata.
Alcuni naufraghi sono morti, altri tentano con le poche forze rimaste di farsi avvistare. Le varie pose rappresentano i diversi stati emotivi. Tutti i naufraghi sono rivolti verso l'orizzonte tranne uno che, avendo perso ogni speranza, guarda verso lo spettatore mentre tiene tra le braccia il figlio morto.
Messaggio dell'opera: rappresenta la condizione dell'uomo, al limite tra la disperazione e la speranza, ma racchiude anche un significato simbolico, ovvero la Francia sconfitta in seguito al periodo illuminista durante il quale credeva che con la Rivoluzione sarebbe cambiato tutto. Dunque il secondo messaggio trasmesso è IL FALLIMENTO DELLA FRANCIA.
Stile: chiarezza compositiva. L'opera è scandita da linee compositive, in particolare un triangolo formato dagli uomini che chiedono aiuto la cui punta è il drappo sventolato e un triangolo che ha il vertice nella punta dell'albero della vela. I corpi, resi anatomicamente perfetti grazie a uno studio approfondito della statuaria classica evidenziano la muscolatura grazie all'uso del chiaroscuro. I colori sono verdastri e ricordano vagamente la morte.
Critica: il quadro fu ritenuto troppo drammatico, privo di equilibrio ed armonia. Inoltre erano presenti elementi troppo realistici come il calzino indossato da uno degli uomini morti. Fu criticato anche il colore poiché rese l'immagine spiacevole alla vista.
Hai bisogno di aiuto in Dal Rinascimento al Romanticismo?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Potrebbe Interessarti
Registrati via email