blakman di blakman
VIP 9176 punti

Johann Heinrich Fussli, Risveglio di Titania


Hayez non fu l'unico artista ad attingere i propri soggetti dal teatro di Shakespeare, il cui valore letterario già nel Settecento era stato riscoperto. Ne sono un esempio alcune opere di Jhoann Heinrich Fussli, che a differenza di Hayez predilesse però temi in cui dominano il bizzarro e il fantastico, talora calati in atmosfere terrificanti, altre volte sviluppati in chiave giocosa, sognante e sensuale, come nel Risveglio di Titania, soggetto tratto dal Sogno di una notte di mezza estate. Il pittore vi rappresentò Titania, la regina delle fate e dei folletti del bosco, circondata dalle creature misteriose del suo seguito, mentre si stringe affettuosamente a Bottom; questi, un tessitore ateniese, è rimasto vittima di un sortilegio di Puck, il dispettoso messaggero del re delle fate Oberon, che gli ha fatto crescere una testa d'asino, mentre provava con un gruppo di attori in una radura. Per un incantesimo di Oberon, Titania si è innamorata della prima creatura incontrata al risveglio, cioè Bottom dalla testa d'asino.

Hai bisogno di aiuto in Dal Rinascimento al Romanticismo?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email