cb.rr95 di cb.rr95
Ominide 830 punti

Friedrich

Friedrich occupa un ruolo di grande rilievo nell’arte paesaggistica, in quanto si occupò principalmente di affrontare il tema del rapporto tra l’uomo fragile ,debole e impotente rispetto invece a quella che è l’immensità solenne dello spettacolo naturale come possiamo infatti vedere nel quadro Il viaggiatore sopra il mare di nebbia, un quadro emblematico da cui emerge chiaramente la sensazione di sconforto del povero viaggiatore pervaso dalla nebbia,metafora di perdizione,sbandamento.
Secondo Friedrich l’artista è colui che ,dopo aver analizzato nel profondo la propria identità è capace di riportare all’esterno ciò che vi ha trovato in modo che anche altri uomini attraverso la sua pittura possano accedere alla spiritualità dell’artista e connettersi con egli,con le proprie sensazioni ed in particolare la sua volontà di riportare questa paura nei confronti dell’immensità della natura.

Uno dei suoi dipinti più famosi è sicuramente monaco in riva al mare datato 1808-9 all’interno del quale vi è un’allusione alla precarietà della vita resa dalla figura isolata del monaco su un lembo di spiaggia deserta ,dinnanzi al quale troviamo l’immensità del cielo e del mare che contempla. Attraverso questo e alti quadri riuscirà a rappresentare importanti temi come la malinconia,la solitudine,lo smarrimento dell’uomo; per realizzare questi quadri Friedrich si servirà di tele di piccole dimensioni all’interno del quale andrà ad esasperare il contrasto tra primissimo piano e lontananze irraggiungibili o ancora a modificare le proporzioni rispetto cielo e mare ampliando la prima ,unendo la vastità degli spazi alla nitidezza dei dettagli ecc.

Hai bisogno di aiuto in Dal Rinascimento al Romanticismo?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email